Domenica, 17 Dicembre, 2017

Lazio-Napoli, probabili formazioni: Parolo dal 1′, niente turnover per Sarri

Genoa-Lazio Genoa – Lazio: le formazioni ufficiali
Pammachio Corsino | 21 Settembre, 2017, 03:26

Se la prima rete del giovanissimo attaccante è anche frutto di un doppio rimpallo fortunoso (prima De Vrij in scivolata sbaglia l'intervento con rimpallo su Radu, poi il tiro è deviato da Radu quel tanto che basta per mettere fuori causa Strakosha), il raddoppio è da attaccante di razza: scivolata al volo su cross di Zukanovic.

LA PARTITA - Primi dieci minuti di studio tra le due formazioni, ma alla prima occasione la partita si sblocca. La girata di de Vrij sull'assist di Immobile è la giusta ricompensa per un lavoro perfetto.

Su Sarri. "Ha trasmesso idee e gioco al Napoli che gioca uno dei miglior calcio d'Europa". Pur vero tuttavia che storicamente alla superiorità degli avversari, in quasi due terzi delle gare giocate tra le mura di casa, il Grifone è sempre stato in grado di sopperire. Nell'intervallo si fa sentire, e in due minuti si riprende la partita senza troppi patemi. Inzaghi invece lancia il 3-5-2, con Luis Alberto alle spalle di Ciro Immobile e Milinkovic Savic pronto all'occorrenza a dare peso alla manovra offensiva biancoceleste.

22': Gioco fermo, si fa male Bastos che sembra non poter continuare la gara.

Si chiude la quarta giornata di campionato con la vittoria della Lazio nel posticipo al Marassi contro il Genoa per 2-3.

Il mercoledì di campionato però si aprirà all'ora dell'aperitivo (18) con la Roma, chiamata a far punti sul campo del fanalino di coda Benevento, ultimo con 0 punti e reduce dal tennistico 0-6 di Napoli.


90'+1: Rigore per il Napoli, Parolo stende in area Zielinski e per Damato non ci sono dubbi: penalty. E' black out Lazio, cala la tensione ed è buio pesto. Una partita coraggiosa e di gruppo. Ci troveremo di fronte un Napoli che pratica un calcio tra i migliori a livello europeo, oltre ad essere una squadra davvero organizzata e con campioni in ogni reparto. E' Callejon con un sinistro imprendibile a trafiggere Strakosha. Mi aspetto un grande match contro gli azzurri.

Quando ormai i cambi sono finiti e la partita chiusa, la sfortuna continua a bussare sulla porta laziale.

72': Basta lascia il campo in barella, la Lazio rimane in inferiorità numerica. Preoccupano le sue condizioni e la Lazio è costretta a chiudere il match in 10. A riprendersi la mediana ci sarà Parolo, che ha scontato il turno di squalifica, e toglierà la maglia da titolare a Murgia.

La Lazio, nonostante i 4 gol al passivo, esce dall'Olimpico a testa alta. Gol mancato gol subito da parte del Genoa, gravissimo errore di Gentiletti che serve per errore Immobile, tutto solo l'ex Torino segna il terzo gol. Era acciaccato, non rientra dagli spogliatoi nella ripresa. La Lazio va a Verona con l'Hellas.

La panchina - Un modo come l'altro per puntare il dito verso la società.

30': LAZIO IN VANTAGGIO, De Vrij sblocca il punteggio! Punizione dal limite calciata da Milinkovic-Savic, Perin respinge, ma la difesa del Grifone è immobile, irrompe Bastos e sigla il vantaggio.

Consigliato

Dove vedere Benevento-Roma in diretta tv e in streaming Dove vedere Benevento-Roma in diretta tv e in streaming Il Benevento prova a riaffacciarsi al 10': cross di Di Chiara , colpo di testa di Coda a centro area che Alisson doma agevolmente. I giallorossi vanno in gol da 24 partite di fila in Serie A - il loro record è di 27 ottenuto nella stagione 2005/06.

Juventus-Fiorentina, le ultime: Bernardeschi verso una maglia da titolare Juventus-Fiorentina, le ultime: Bernardeschi verso una maglia da titolare Bianconeri che in casa sono quasi perfetti avendo concesso solo 76 goal in 365 giorni di gare interne di campionato. In totale, in questi 158 incontri sono stati messi a segno 439 gol, di cui 271 dai piemontesi e 168 dai viola .

Bologna-Inter 1-1, un rigore salva l'Inter dalla sconfitta Bologna-Inter 1-1, un rigore salva l'Inter dalla sconfitta Prima azione degna di nota era dell' Inter con Candreva che metteva un bel cross in area ma Joe Mario lisciava. Poco concentrati, quasi assenti i giocatori hanno subito l'aggressività e la voglia degli uomini di Donadoni .

Lazio-Napoli, Simone Inzaghi: "Affrontiamo una grande squadra. Nani potrebbe essere convocato" Lazio-Napoli, Simone Inzaghi: La gara tra Genoa e Lazio è molto delicata, soprattutto per i padroni di casa, obbligati a fare punti per allontanare la crisi. Niente turn over, nonostante i due attaccanti esterni abbiano giocato tutte le partite del Napoli in questo avvio di stagione.

Streaming Grande Fratello Vip 2: dove guardare la seconda puntata Streaming Grande Fratello Vip 2: dove guardare la seconda puntata Poi, per la gioia del pubblico (maschile) le telecamere seguono le due sfidanti sotto la doccia , tra lati "a" e lati "b". Toca poi a Cristiano Malgioglio , che interpreta insieme all'attore il suo brano "Sbucciami".

F1, Hamilton trionfa a Singapore. Ferrari ko per incidente F1, Hamilton trionfa a Singapore. Ferrari ko per incidente Sebastian va così in protezione della leadership e chiude verso sinistra . "Non so quello che verrà deciso ma non mi importa". Ricostruzione veloce: Raikkonen tenta il sorpasso su Verstappen , che a sua volta lo stava provando su Vettel .

M5S: a mezzogiorno scade il termine per candidarsi a premier M5S: a mezzogiorno scade il termine per candidarsi a premier Secondo quanto si apprende non e' escluso che incontri qualche parlamentare e che tenti di trovare una composizione del dissenso. Luigi Di Maio che accetta la candidatura a premier di questo paese fa venire in mente a tutta prima Adone Zoli.

Kalinic show, il Milan si risolleva: Udinese stesa 2-1 Kalinic show, il Milan si risolleva: Udinese stesa 2-1 L'ultimo brivido della prima frazione porta la firma di Kessié , lanciato in profondità da Suso , ma Scuffet è attento e si salva. Nel finale si vede anche Çalhanoğlu che controlla e poi prova il mancino in area, ma la sua conclusione è fuori misura.

Sassuolo Juventus probabili formazioni: altro turnover! Sassuolo Juventus probabili formazioni: altro turnover! Dunque Consigli in porta, pacchetto difensivo composto da Letschert e Lirola sulle fasce con Cannavaro e Acerbi centrali. Oltre al croato a Reggio Emilia il tecnico della Juve ritroverà un altro importate giocatore offensivo: Juan Cuadrado .

Goleada del Napoli contro il Benevento, Mertens superstar Goleada del Napoli contro il Benevento, Mertens superstar A centrocampo Jorginho tornerà ad impossessarsi di quelle virtù che lo hanno reso unico, nel suo genere. Penso di no, credo ci sono molte più partite da lottare rispetto ad altri campionati.

Il Gran Finale di Cassini: video, commenti, aggiornamenti Il Gran Finale di Cassini: video, commenti, aggiornamenti Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. Ma i ricercatori non sono mossi solo dalla caccia a possibili forme di vita .

Corea del Nord, nuovo test missilistico sul Giappone Corea del Nord, nuovo test missilistico sul Giappone La Corea del Nord aveva promesso il lancio di un nuovo missile e dai pressi di Pyongyan, ha mantenuto la promessa. La Corea del Nord vuole alzare la voce, ma nulla indica una potenziale minaccia bellica immediata.

Lega Nord, Salvini: tutti a Pontida, non ci fermeremo mai Lega Nord, Salvini: tutti a Pontida, non ci fermeremo mai E soprattutto perché vuole reagire con forza a quello che considera un " attacco politico " della magistratura . E anche su sicurezza e immigrazione ha preferito sottolineare i punti in comune che le divergenze.

Juve, Allegri: "Non possiamo giocare come il Barcellona" Juve, Allegri: NEWS JUVENTUS BERARDI/ Domenico Berardi e la Juventus sembrano camminare su due strade parallele che non si incontrano quasi mai. MERCATO INTER - "Credo che anche l'Inter abbia fatto bene perché ha fatto un mercato diverso rispetto agli altri anni".

Austria Vienna-Milan, Montella: "Con Romagnoli difesa a 3" Austria Vienna-Milan, Montella: Questo dovevano sapere quelli che, con un po' troppa fretta, prima lo hanno esaltato e ora messo sulla graticola. Il Milan torna alla vittoria e lo fa in maniera perentoria: l'Austria Vienna viene letteralmente annichilito.