Giovedi, 23 Novembre, 2017

Di Francesco "Il match di San Siro ci dirà tanto sulla stagione"

Cristian Zapata Milan Getty Images
Pammachio Corsino | 01 Ottobre, 2017, 02:22

Le ultime due uscite della squadra di Vincenzo #Montella, non hanno convinto per niente né la società, né la tifoseria. "Forse si è sentito investito da un eccesso di responsabilità.".

"Milan prendi Ancelotti", parola della vecchia gloria del Milan Kaladze (interpellato dal Corriere dello Sport), impegnato ieri sera nella sfida delle stelle di Tblisi tra Georgia e World Stars.

"Ho un rapporto splendido, sto più con lui che con mia moglie negli ultimi mesi, c'è grande sintonia, non mi impone nulla, mi dà solo suggerimenti".

Miglioramento Roma. "Sono arrivati risultati importanti, in alcune partite abbiamo dato continuità". Magari se Gigio avesse parato il rigore non avremmo avuto questo step. Ne abbiamo avuti tanti anche se non lunghissimi. Possiedono un attacco super ed hanno perso solamente una partita, c'è poco da dire su di loro. "Il terzo gol al Rijeka è importante per la voglia e il sacrificio messo in campo, abbiamo dimostrato orgoglio e coraggio". È vero che dobbiamo arrivare in Champions League, ma prima ci serve la mentalità.

Andiamo avanti così, con piccoli accorgimenti in partita. Il gruppo, dopo il licenziamento del preparatore atletico, sta cercando di ritrovare la forma migliore sia fisica che mentale, anche perché gli appuntamenti che attendono gli uomini di Montella, saranno tutt'altro che semplici. Certo, vederlo sulla panchina di una squadra rivale della sua Juventus fa un po' strano, ma non dovrebbe far drammi, visto che in passato il tecnico viareggino è seduto su quella dell'Inter (stagione 199/2000). In prima squadra non troverà praticamante mai spazio perché in nerazzurri dispongono di una corazzata che vincerà trofei nazionali e internazionali per un lustro.


Con il tecnico del Milan Montella c'è una grande amicizia. Io sto come un pascià. Ho dato le mie risposte e le mie analise. Sono cambiati i ritmi di allenamenti e partite. Giocando ogni 3 giorni, ci alleniamo con la partita. "Roma è la mia casa, non è una partita normale, c'è tanto affetto e tantissimi legami con la città e con le persone". Quando si fa una rivoluzione si fanno delle scelte e a volte conta il risultato. "Mantengo comunque il mio equilibrio".

Una buona parte della conferenza si è incentrata anche sul discorso Leonardo Bonucci: "Non è un problema". È l'unico giocatore in rosa ad aver vinto. "Ben venga non partire favoriti, è una responsabilità che mi piace e non un alibi". Sono molto contento della reazione dopo il 2-2, è un segnale di risveglio importante per il processo di crescita della squadra. "Francesco è un numero uno in tutto, anche a carte". Tutto a questo mondo ha un inizio ed una fine. "Anche il Milan ha cambiato molto".

ATTACCANTI - "E' un vanto riuscire a portare gli attaccanti allo stesso livello". Ogni piazza ha le sue pressione, i suoi umori, le sue aspettative.

Franco Melli (Radio Radio 104.5): "Su Milan-Roma ci sono diversi ragionamenti da fare". Può migliorare ancora tanto. La Roma ha la stessa formazione dell'anno scorso più Kolarov e Alisson. Ma quando saprà farlo più vicino alla porta, segnando poi, saremo tutti più contenti. Deve crescere nell'interpretazione di certe situazioni. Mi dispiace per il ragazzo, ora mi auguro possa dare di più alla Roma. E infine Çalhanoğlu? Lo valutiamo oggi.

Consigliato

Europa League, vincono Lazio e Milan, orgoglio Atalanta a Lione Europa League, vincono Lazio e Milan, orgoglio Atalanta a Lione Il primo match ha visto protagonista la Lazio di Simone Inzaghi che ha superato non senza difficoltà un ottimo Zulte Waregem . Sesto gol in questa Europa League per il portoghese, che batte già lo score dello scorso anno in Champions League col Porto.

Milan, Marra difende Montella: "È colpa mia" Milan, Marra difende Montella: Oggi portiamo a casa un'altra esperienza: la cosa positiva è che abbiamo vinto e che le gare vanno gestite anche al 70′. Sono noti i buoni rapporti tra Fassone e Mazzarri e sul mercato ci sono anche Luis Enrique e Paulo Sousa .

SONDAGGIO - Lazio - Zulte Waregem: vota il migliore in campo dei biancocelesti SONDAGGIO - Lazio - Zulte Waregem: vota il migliore in campo dei biancocelesti Per abbonarsi si va da un minimo di nove euro e novantanove centesimi con la possibilità di provare gratuitamente il servizio. Dopo pochi minuti Luis Alberto serve bene Murgia , che si gira e impegna nuovamente Leali , bravo a controllare il due tempi.

Stx- Fincantieri: si va verso 50 e 50 ma Francia presterà l'1% Stx- Fincantieri: si va verso 50 e 50 ma Francia presterà l'1% In questo caso il gruppo italiano potrà rivendere alla Francia la sua quota del 50%. La seconda vittoria francese è quella di aver posto un principio.

Nella meschina partita sullo ius soli meno male che la Chiesa c'è Nella meschina partita sullo ius soli meno male che la Chiesa c'è Anche perché Lupi parla di un partito "alla ricerca di identità", quando parla del Pd. Inseguire la Lega significa solo tirargli la volata.

Vettel: "La Ferrari è forte, c'è ancora tempo per recuperare" Vettel: Basta guardare alla griglia di partenza di Singapore, dove eravamo messi molto meglio rispetto alle Mercedes . Se si evidenziano gli ultimi risultati, è chiaro che le cose non sono andate bene per noi.

Champions, Juventus - Olympiacos 2-0: si sblocca Higuain, raddoppia Mandzukic Champions, Juventus - Olympiacos 2-0: si sblocca Higuain, raddoppia Mandzukic Nell'allora Juventus Stadium finì 3-2 con le reti di Pirlo, Llorente e infine Pogba che diedero la qualificazione alla Juventus . Il ricordo della brutta figura del Camp Nou è ancora dolorosamente fresco e necessita di essere cancellato il prima possibile.

COMUNICATO - Milik intervento riuscito, ecco quando tornerà a disposizione COMUNICATO - Milik intervento riuscito, ecco quando tornerà a disposizione Ora Callejon e Ounas come vice-Mertens? La sensazione è che i tempi siano più o meno gli stessi. Il San Paolo sicuramente ci aiuterà a fare del nostro meglio". " Rabbia per il gol preso? ".

Dove vedere Juventus-Olympiakos in diretta tv e in streaming Dove vedere Juventus-Olympiakos in diretta tv e in streaming Nel prossimo impegno di Champions League , la Juventus dovrà vedersela proprio contro i temibili portoghesi. La Juventus , dopo la straordinaria vittoria nel derby , ha desiderio di replicarsi anche in Europa .

A tutto Mertens: "Penso solo al Napoli, Sarri fuma tantissimo" A tutto Mertens: Quelle partite che il Napoli si faceva scivolare via dalle dita senza opporsi non esistono più. Per fortuna la torsione (in avanti) seppur ben visibile non ha portato a movimenti innaturali.

VIDEO La festa dei curdi dopo il referendum VIDEO La festa dei curdi dopo il referendum Il voto arriva poco prima rispetto al rinnovo del parlamento e all'elezione del presidente del Kurdistan iracheno. La polizia ha detto che il coprifuoco imposto ieri è stato revocato alle 5 di stamani.

Stati Uniti, Washington introduce nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese Il volo dei bombardieri dimostra che "il presidente ha molte opzioni militari per rispondere ad ogni minaccia", ha reso noto il Pentagono .

Verona-Lazio, Inzaghi: "Vinto su un campo non semplice. Immobile è un trascinatore" Verona-Lazio, Inzaghi: Il talentuoso centrocampista serbo è mancato molto negli automatismi tattici dei biancocelesti in fase offensiva. Grande sacrificio, grinta e voglia di non farsi chiudere nella morsa della difesa veronese.

Quarto posto per Matteo Trentin Quarto posto per Matteo Trentin Peccato per Matteo Trentin , quarto , portato alla perfezione allo sprint dal compagno di squadra Alberto Bettiol . Finora l'impresa di conquistare tre titoli iridati consecutivi non è mai riuscita a nessuno nel corso della storia.

Gp Aragon, Marquez trionfa: Rossi show ed e' quinto Gp Aragon, Marquez trionfa: Rossi show ed e' quinto Negli ultimi giri ci è mancato un po' di grip sul posteriore perché forse la gomma nel posteriore era troppo morbida. Ha avuto un pò di dolore nei cambi di direzione, anche se la guida sul bagnato è sicuramente più morbida.