Martedì, 21 Novembre, 2017

Luciano Spalletti: "Mauro Icardi non è un caso, dobbiamo dargli palloni"

Barcellona-Las Palmas rinviata: ecco perchè! Catalogna, il referendum contestato e Barcellona-Las Palmas a rischio nella Liga
Pammachio Corsino | 02 Ottobre, 2017, 06:16

Potevamo fare anche il terzo gol. Quando il Torino supera i 13 e Benevento e Spal infine si attestano a una media di 9 dribbling a partita.

Cosa sta a significare questo?

L'abbiamo fatto in lunghi tratti, in altre situazioni abbiamo perso palloni banali che ci sono costati fatica e un po' di attenzione, perché in quei momenti siamo stati un pochino in apprensione. Il palleggio in alcuni casi è stato basilare, ma comunque lo abbiamo fatto. In questa continuità un po' tutti abbiamo avuto qualche pausa.


"Juventus e Napoli sono due squadre fortissime". Non mi da' fastidio, ognuno puo' dare la definizione che vuole. Sanno entrambe essere squadra e non si scompongono. Precisamente, dal momento in cui ha esordito in maglia nerazzurra: valore di mercato sui 13 milioni di euro. Le considerazioni proseguono soffermandosi su Vanheusden il difensore centrale che si è appena rotto il crociato: "Lui è il futuro e un bravissimo ragazzo". Come riportato da Calciomercato.com, il giocatore è attratto dalla Premier League, dove non gli mancano gli estimatori, ma interessi concreti sembrano arrivare in particolar modo dalla Russia. Abbiamo meritato tutto quello che abbiamo ottenuto. Sotto l'aspetto del carattere è fondamentale. Le trovo molti pregi e qualità. Eh sì, perché la paura del crollo improvviso, come l'Inter di Mancini del 2015/2016, è lì che aleggia come uno spettro. Oggi siamo riusciti a creare tanto. L'intenzione era di fare il terzo gol. Una risposta, anche se non l'unica, può essere ricercata nel minutaggio concesso ai vari giocatori. Adesso un occhio all'impegno contro il Milan dopo la pausa: "Per come abbiamo giocato oggi siamo pronti per il derby, però dobbiamo smettere di avere questi errori tecnici di disimpegno, perché così abbiamo preso il 2-1".

Il primo gol è la sintesi di quanto chiede il tecnico nerazzurro: inserimento a fari spenti a raccogliere l'invito dell'esterno. Un cecchino. Se gli arriva la palla giusta, non sbaglia. E' la strada corretta, i giocatori devono essere tranquilli di aver fatto il loro dovere. Sono i più esigenti.

La sfida di domenica contro il Benevento sarà la prima - e, finora, l'unica - che vedrà Mauro Icardi davanti agli Stregoni. Se qualcuno è da spronare chiaro che bisogna farlo, se qualcuno è da consolare si fa anche quello.

Consigliato

Catalogna, decine i feriti nel giorno del referendum Catalogna, decine i feriti nel giorno del referendum Nella città di Girona , la polizia si è fatta strada in un seggio dove il leader catalano Carles Puigdemont doveva votare. Non è la prima volta che Barcellona cerca di fare la conta della volontà popolare in Catalogna .

Benevento-Inter 1-2, pagelle, voti e highlights 7^ giornata: doppio Brozovic, scatenato D'Alessandro Benevento-Inter 1-2, pagelle, voti e highlights 7^ giornata: doppio Brozovic, scatenato D'Alessandro Col passare del tempo i nerazzurri perdono un po' di concentrazione e lucidità commettendo errori banali in fase di costruzione. Il Benevento nonostante il doppio svantaggio accenna la reazione e trova anche il goal con Iemmello ma Doveri annulla.

Di Francesco "Il match di San Siro ci dirà tanto sulla stagione" Di Francesco Quando si fa una rivoluzione si fanno delle scelte e a volte conta il risultato. "Mantengo comunque il mio equilibrio ". Miglioramento Roma . "Sono arrivati risultati importanti, in alcune partite abbiamo dato continuità".

Genoa-Bologna, Palacio: "Abbiamo fatto una buona gara. Stiamo facendo grandi partite" Genoa-Bologna, Palacio: Clamorosa occasione sprecata da Ricci che alza il piattone da ottima posizione su percussione di Palladino . Purtroppo è un momento così, ci gira tutto storto ma i ragazzi danno sempre l'anima in campo.

Apple annuncia i ritardi per la produzione di iPhone X Apple annuncia i ritardi per la produzione di iPhone X La facilità di sostituzione dello schermo e della batteria sembra essere infatti molto agevole, ovviamente con strumenti adeguati. Una spia molto importante per l'azienda di Cupertino, che spera di fare il tutto esaurito con il modello speciale X.

Hugh Hefner morto: la storia di Playboy Hugh Hefner morto: la storia di Playboy Centinaia di numeri alle spalle e un brand tra i più riconosciuti al mondo non hanno permesso a Playboy di resistere al tempo. Con i contenuti proposti ( foto di donne nude e bellissime) non poteva andare diversamente, del resto.

Bayern Monaco, ufficiale: Ancelotti è stato esonerato Bayern Monaco, ufficiale: Ancelotti è stato esonerato Il giorno in cui il Leicester licenziò Claudio Ranieri, Ancelotti disse: "Noi manager siamo pagati anche per questo". Che Ancelotti sia legato al Milan da un amore più che da una fede è una cosa del tutto legittima e risaputa.

Europa League, vincono Lazio e Milan, orgoglio Atalanta a Lione Europa League, vincono Lazio e Milan, orgoglio Atalanta a Lione Il primo match ha visto protagonista la Lazio di Simone Inzaghi che ha superato non senza difficoltà un ottimo Zulte Waregem . Sesto gol in questa Europa League per il portoghese, che batte già lo score dello scorso anno in Champions League col Porto.

Champions, Juventus - Olympiacos 2-0: si sblocca Higuain, raddoppia Mandzukic Champions, Juventus - Olympiacos 2-0: si sblocca Higuain, raddoppia Mandzukic Nell'allora Juventus Stadium finì 3-2 con le reti di Pirlo, Llorente e infine Pogba che diedero la qualificazione alla Juventus . Il ricordo della brutta figura del Camp Nou è ancora dolorosamente fresco e necessita di essere cancellato il prima possibile.

COMUNICATO - Milik intervento riuscito, ecco quando tornerà a disposizione COMUNICATO - Milik intervento riuscito, ecco quando tornerà a disposizione Ora Callejon e Ounas come vice-Mertens? La sensazione è che i tempi siano più o meno gli stessi. Il San Paolo sicuramente ci aiuterà a fare del nostro meglio". " Rabbia per il gol preso? ".

Grande Fratello VIP, il VIDEO della lite tra Simona Izzo e Jeremias Grande Fratello VIP, il VIDEO della lite tra Simona Izzo e Jeremias Rimproverato (da me) rispose: 'Mi devo abituare alle critiche, sono il fratello della numero 1′. In verità Jeremias non è nuovo a questi comportamenti aggressivi e alla violenza in genere.

Juan Jesus mette in guardia la Roma Juan Jesus mette in guardia la Roma Ovviamente ci sono giocatori con uno spessore diverso o per lo meno più esperienza. "Mai, noi guardiamo tutte le partite". Una partita contro una squadra poco conosciuta ma con una storia terribile alle spalle.

VIDEO La festa dei curdi dopo il referendum VIDEO La festa dei curdi dopo il referendum Il voto arriva poco prima rispetto al rinnovo del parlamento e all'elezione del presidente del Kurdistan iracheno. La polizia ha detto che il coprifuoco imposto ieri è stato revocato alle 5 di stamani.

Napoli-Feyenoord: Sarri a caccia della prima vittoria nel gruppo F Napoli-Feyenoord: Sarri a caccia della prima vittoria nel gruppo F Dall'altro lato, sulla corsia dove il Napoli spinge ed attacca di meno è probabile che venga inserito un esterno un pò più alto. Da non perdere anche l'altra sfida del Gruppo F con il City di Guardiola che ospiterà all'Ethiad Stadium lo Shakhtar Donetsk .

Violenza verbale al Grande Fratello Vip: "Lo facciamo impiccare" Violenza verbale al Grande Fratello Vip: Cristiano , arrabbiato perché veniva interrotto mentre parlava, ha detto a Marco e a Jeremias Rodriguez che erano dei maleducati. Gli abitanti della Casa hanno potuto nominare solo le donne, ed è stata nominata Carmen.