Martedì, 21 Novembre, 2017

Spagna: minacce reciproche tra Barcellona e Madrid per il referendum

Perchè la Catalogna vuole l'indipendenza (spiegato da una catalana) Catalogna. Il silenzio dell'Ue. E le colpe di Rajoy
Pammachio Corsino | 04 Ottobre, 2017, 17:32

Ma i guai economici della Spagna, uniti alla percezione che la regione paghi più in tasse di quanto riceva dal governo centrale hanno portato alla ribalta la questione dell'indipendenza.

Quest'ultimo era il "piano B" del governo del presidente Carles Puigdemont se la strategia decisa da Madrid per impedire il voto alle urne si fosse rivelata vincente.

Un consenso cresciuto dopo i blitz della polizia spagnola della scorsa settimana, che hanno messo in stato di fermo decine di persone, tra le quali ministri e funzionari della Generalitat, il governo autonomo catalano. Così il portavoce del governo catalano, Jordi Turull, replica alla decisione delle autorità di Madrid di bloccare tutte le attività Internet collegate al referendum per l'indipendenza.

Urne elettorali sotto controllo da questa mattina a Barcellona: gli agenti della Guardia urbana bloccano gli ingressi ai depositi del Comune, per impedire che il materiale elettorale venga impiegato nel referendum catalano per l'indipendenza fissato per domenica primo ottobre. Alla vigilia del voto la tensione e l'incertezza resta a livelli altissimi. "In particolare hanno stabilito che, in assenza degli scrutatori selezionati, le prime tre persone presenti nella fila dei votanti prenderanno il loro posto". Il catalano Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, non cambia idea a sostegno del referendum per l'indipendenza della Catalogna nella giornata del voto che Madrid cerca di impedire. In quasi tutti i seggi si sono presentati agenti dei Mossos d'Esquadra, la polizia locale catalana, per informare gli occupanti che in ogni caso dovranno abbandonare i locali prima delle 6 del mattino di domenica. Le organizzazioni hanno inoltre chiesto di portare frutta e cibo a coloro che passeranno la notte nei seggi. La "resistenza dei pigiami", come l'hanno definita i media.


Il capo dei poliziotti catalani, Josep Lluis Trapero - molto vicino agli indipendentisti - ha criticato questa misura, giudicandola una invadenza nelle competenze dei Mossos. Quattro persone sono state ferite, anche se non sono state ricoverate visto che sono stati utilizzati pallini di un fucile ad aria compressa.

Ma la battaglia si svolge anche online.

Dopo gli arresti e le perquisizioni, ora arrivano gli spari. - Potrebbe vincere il sì al referendum? Allo stesso tempo sarà difficile per Madrid negare il successo dei secessionisti catalani se ci sarà una forte affluenza. "La Spagna ha de facto sospeso il governo catalano e applicato de facto lo stato di emergenza", ha denunciato il presidente Carles Puigdemont.

Il mondo ha ora gli occhi rivolti verso la Catalogna. Infine le parole del vicepresidente Oriol Junqueras: "Né il governo, né i cittadini della Catalogna stanno facendo nulla di male". C'è amarezza per il silenzio dell'UE. Sono oltre sei mila i seggi allestiti nelle scuole, nei centri civici e sportivi e nei teatri, da Barcellona a Girona, dai Pirenei alla Costa Brava. Secondo i sondaggi, il pugno duro di Madrid avrebbe fatto alzare la percentuale di chi dice che si dovrebbe comunque poter votare.

Consigliato

Il Napoli travolge il Cagliari e conferma la regola del "3" Il Napoli travolge il Cagliari e conferma la regola del Il Milan deve treovare velocità ed equilibrio da equiparare a tutte le zone del campo esattamente come la squadra di Sarri . Questo è il numero di goal siglati da Marek Hamsik , il capitano azzurro che da dieci anni veste e onora la maglia azzurra.

Barcellona - Las Palmas a rischio slittamento Barcellona - Las Palmas a rischio slittamento Non si parla d'altro ormai da giorni in Spagna: il caso della Catalogna ha inevitabilmente coinvolto anche il mondo del calcio. Funzionari dei Mossos sono stati a lungo a colloquio con i dirigenti catalani e hanno deciso per il rinvio dell'incontro.

Juventus, pazzesco Allegri: "così il Var uccide il calcio" Juventus, pazzesco Allegri: Non sono mancate le dichiarazioni sulla tanto desiderata, e per ben due volte in tre anni sfiorata, Champions League . L'analisi del match: "La squadra ha fatto una bella partita sotto l'aspetto tecnico e sotto quello dell'intensità".

Roma 0-2: Dzeko e Florenzi schiantano Montella Roma 0-2: Dzeko e Florenzi schiantano Montella Pellegrini innesca Dzeko che da 20 metri spara: palla lievemente deviata da Romagnoli , Donnarumma non può arrivarci e 0-1. Milan Roma è anche poi la gara di Kessie , ad un passo dalla Roma questa estate ed approdato invece al Milan .

Luciano Spalletti: "Mauro Icardi non è un caso, dobbiamo dargli palloni" Luciano Spalletti: Il primo gol è la sintesi di quanto chiede il tecnico nerazzurro: inserimento a fari spenti a raccogliere l'invito dell'esterno. La sfida di domenica contro il Benevento sarà la prima - e, finora, l'unica - che vedrà Mauro Icardi davanti agli Stregoni .

Catalogna, decine i feriti nel giorno del referendum Catalogna, decine i feriti nel giorno del referendum Nella città di Girona , la polizia si è fatta strada in un seggio dove il leader catalano Carles Puigdemont doveva votare. Non è la prima volta che Barcellona cerca di fare la conta della volontà popolare in Catalogna .

La potenza della Honda Civic HF 2014 Una potenza da non sottovalutare per una macchina di questa gamma, da accoppiare ad una guidabilità invidiabile. Da non sottovalutare anche il "Display Audio" da accoppiare (se richiesto) al sistema di navigazione.

Genoa-Bologna, Palacio: "Abbiamo fatto una buona gara. Stiamo facendo grandi partite" Genoa-Bologna, Palacio: Clamorosa occasione sprecata da Ricci che alza il piattone da ottima posizione su percussione di Palladino . Purtroppo è un momento così, ci gira tutto storto ma i ragazzi danno sempre l'anima in campo.

Bayern Monaco, ufficiale: Ancelotti è stato esonerato Bayern Monaco, ufficiale: Ancelotti è stato esonerato Il giorno in cui il Leicester licenziò Claudio Ranieri, Ancelotti disse: "Noi manager siamo pagati anche per questo". Che Ancelotti sia legato al Milan da un amore più che da una fede è una cosa del tutto legittima e risaputa.

Milan, Marra difende Montella: "È colpa mia" Milan, Marra difende Montella: Oggi portiamo a casa un'altra esperienza: la cosa positiva è che abbiamo vinto e che le gare vanno gestite anche al 70′. Sono noti i buoni rapporti tra Fassone e Mazzarri e sul mercato ci sono anche Luis Enrique e Paulo Sousa .

Europa League, Cutrone salva Milan. Pari d'oro dell'Atalanta a Lione Europa League, Cutrone salva Milan. Pari d'oro dell'Atalanta a Lione Mancano poche ore all'inizio di Milan Rijeka , partita valida per il secondo turno del girone eliminatorio di Europa League . Per i tifosi che si immaginano la goleada biancoceleste sulla lavagna spicca la Tripletta di Ciro Immobile , bancata a 7.50.

SONDAGGIO - Lazio - Zulte Waregem: vota il migliore in campo dei biancocelesti SONDAGGIO - Lazio - Zulte Waregem: vota il migliore in campo dei biancocelesti Per abbonarsi si va da un minimo di nove euro e novantanove centesimi con la possibilità di provare gratuitamente il servizio. Dopo pochi minuti Luis Alberto serve bene Murgia , che si gira e impegna nuovamente Leali , bravo a controllare il due tempi.

Stx- Fincantieri: si va verso 50 e 50 ma Francia presterà l'1% Stx- Fincantieri: si va verso 50 e 50 ma Francia presterà l'1% In questo caso il gruppo italiano potrà rivendere alla Francia la sua quota del 50%. La seconda vittoria francese è quella di aver posto un principio.

Nella meschina partita sullo ius soli meno male che la Chiesa c'è Nella meschina partita sullo ius soli meno male che la Chiesa c'è Anche perché Lupi parla di un partito "alla ricerca di identità", quando parla del Pd. Inseguire la Lega significa solo tirargli la volata.

Vettel: "La Ferrari è forte, c'è ancora tempo per recuperare" Vettel: Basta guardare alla griglia di partenza di Singapore, dove eravamo messi molto meglio rispetto alle Mercedes . Se si evidenziano gli ultimi risultati, è chiaro che le cose non sono andate bene per noi.