Lunedi, 19 Novembre, 2018

Fabbricini nominato commissario straordinario della FIGC, Costacurta vice

Roberto Fabbricini Roberto Fabbricini
Pammachio Corsino | 03 Febbraio, 2018, 09:50

Staremo a vedere. L'importante è che il calcio italiano per il momento abbia costruito un nuovo governo. Già dopo l'addio di Abete, nel 2014, Fabbricini sfiorò la carica di commissario, un ruolo ricoperto in passato in ambiti decisamente meno onerosi, quando fu nominato reggente del comitato regionale Coni Marche dopo le dimissioni del presidente Fabio Sturani. Il numero uno dello sport italiano sceglie quindi di giocare in prima persona la partita più spinosa lasciando al suo fidato braccio destro quella istituzionale con tutte le componenti. E ora? Semplice: la via è quella del commissariamento. "E vale sia per la Figc che per la Lega di Serie A". E anche allora non era la prima volta.

Storicamente, in genere, è o il presidente o il segretario generale del Coni che si assumono questo incarico, che devono prendere questa responsabilità sulle spalle. Un giorno triste per il calcio?

"Non posso dire nulla, c'è una giunta fissata per giovedì". I Dilettanti pesano troppo?

Un passaggio che certifica la vittoria della sua linea, ma la questione resta delicata così come i tempi ristrettissimi in vista della partenza, il 3 febbraio, per l'Olimpiade invernale di PyeongChang. "Non stiamo a parlare di proposte di accordo, che definisco volgare".


Il vuoto di potere è stato riempito: il calcio italiano da oggi ha di nuovo dei punti di riferimento. Nazionale a parte, infatti, il sistema calcio ha bisogno di avviare cambiamenti radicali: dalla riforma dei campionati, all'introduzione del semiprofessionismo nell'attuale Serie C, all'ipotesi paventata da Damiano Tommasi riguardante l'introduzione delle seconde squadre.

Ma è solo l'inizio di un lavoro lungo e accidentato. A un presidente federale debole, va aggiunta poi la profonda spaccatura che anima la Lega di Serie A. Divisa e concentrata sul delicato tema dei diritti tv, immaginare quest'ultima capace di nominare una governance in tempi brevi sembra impossibile. Per lui è il tempo delle scelte e dei nomi e sarà davvero difficile non scontentare nessuno. Per le amichevoli di marzo il nome di Di Biagio come Ct è un'ipotesi.

Dopo mesi di crisi, lotte di potere ed elezioni fallite, la Figc ha un uomo al comando, anche se a termine: si tratta di Roberto Fabbricini, segretario generale del Coni voluto da Giovanni Malagò come commissario della Federcalcio per sei mesi "Poi si vedrà se saranno sufficienti". Ancora però regna l'incertezza. Un commissariamento, quello del mondo del calcio, 'a due punte'.

Consigliato

Svolta Figc: Fabbricini nuovo commissario, Costacurta vice Svolta Figc: Fabbricini nuovo commissario, Costacurta vice In questo caso, il cerchio sarebbe chiuso e si arriverebbe ad un miliardo. "E vale sia per la Figc che per la Lega di Serie A ". Non si è affatto fatta attendere la replica di Gravina: "Innanzitutto bisogna chiedere scusa agli italiani.

Coppa Italia, Felipe è pronto a stregare ancora San Siro Coppa Italia, Felipe è pronto a stregare ancora San Siro Il casinò online leader in Italia, match sponsor della gara, ha intrattenuto i 50 mila spettatori presenti alla Scala del calcio . La differenza l'ha fatta il ritmo che, a San Siro, è sempre stato basso e ha favorito chi ha maggiore tecnica, cioé la Lazio .

Morto l'ex ct della nazionale Vicini Morto l'ex ct della nazionale Vicini Vicini chiuse la carriera da allenatore nel 1993, a soli 50 anni, dopo avere allenato per qualche mese il Cesena e l'Udinese . Da calciatore, nato nelle giovanili del Cesena , aveva trovato la sua consacrazione con la maglia della Sampdoria .

M5S candida ex renziano,polemica con Pd M5S candida ex renziano,polemica con Pd Perché il 16 dicembre 2017 Cecchi retwittava un post del Segretario PD contro i tagli alle pensioni d'oro proposti da Di Maio . Nicola Cecchi è stato un iscritto al PD così convinto e militante da aver più volte polemizzato contro Luigi Di Maio .

Elezioni, un reggiano tra i candidati "supercompetenti" del M5S Elezioni, un reggiano tra i candidati Detta in soldoni, invece di ironizzare tanto sulle liste made in M5s, gli avversari si concentrino piuttosto sulle loro scelte. Riforma delle pensioni e larghe intese rimangono inoltre temi su cui Lega e Forza Italia continuano ad avere opinioni diverse.

L'Isola dei Famosi 2018, un naufrago vuole abbandonare il programma L'Isola dei Famosi 2018, un naufrago vuole abbandonare il programma Mi sento fortunatissima ad aver trovato il mio mondo, la mia stabilità, e la persona più vera che abbia mai conosciuto. Per due concorrenti che se ne vanno, ce ne sono altri che arrivano .

Moto Gp, A Sepang il più veloce è Jorge Lorenzo. Rossi ottavo Moto Gp, A Sepang il più veloce è Jorge Lorenzo. Rossi ottavo Ecco gli schieramenti in pista previsti per questa due giorni di sgrossatura delle nuove moto 2018 affidate ai test rider. Abbiamo ancora una lunga strada per settare l'elettronica perfettamente, ma sono soddisfatto dei risultati ottenuti.

La Juve punta allo scudetto, Buffon a prolungare di un anno La Juve punta allo scudetto, Buffon a prolungare di un anno Col Genoa si è arrabbiato perché Izzo gli ha negato il gol, ma lui giocava con gli altri aveva poco da arrabbiarsi (ride, ndr ). Gigi sta riflettendo e Allegri assicura che sia normale in un momento come quello che sta vivendo il numero 1 bianconero .

Milan, quante sofferenze per battere una big: 2-1 contro la Lazio Milan, quante sofferenze per battere una big: 2-1 contro la Lazio Le azioni più pericolose dopo l'intervallo si sono registrate tra il 64′ e il 68′ sempre dai piedi di Milinkovic-Savic . Con il passare del tempo i biancocelesti prendono le misure e con l'ingresso di Felipe Anderson il Milan rischia.

Spal-Inter, probabili formazioni e ultimissime: torna D'Ambrosio, dubbio Paloschi Spal-Inter, probabili formazioni e ultimissime: torna D'Ambrosio, dubbio Paloschi Nel finale però i nerazzurri sono stati raggiunti da Paloschi , entrato dalla panchina nel corso del secondo tempo. L'avvio è su ritmi molto blandi, con i padroni di casa che fanno giro palla e stanno attenti a non scoprirsi mai.

Napoli, Sarri mette le cose in chiaro: "rigore del 2-1? Netto" Napoli, Sarri mette le cose in chiaro: Purtroppo in una stagione lunga con tante partite ha dovuto pagare qualcosa, ma sta tornando ai suoi livelli massimi. Peccato per il suggerimento di Mertens , purtroppo sprecato nel primo tempo, con il sinistro sul fondo.

Pd, le liste della discordia: la minoranza insorge Pd, le liste della discordia: la minoranza insorge In Campania in lista il nome di Franco Alfieri , che fu al centro del caso "fritture" da offrire nella campagna per il referendum. Quanto a De Vincenti , spiega, "c'è stata un'incomprensione, vediamo se riusciamo a rimediare".

Sampdoria-Roma, probabili formazioni: l'ex Schick per Dzeko, Quagliarella a riposo? Sampdoria-Roma, probabili formazioni: l'ex Schick per Dzeko, Quagliarella a riposo? I giallorossi però protestano per un precedente fallo su Strootman non fischiato dall'arbitro anche se segnalato dal guardalinee. Linetty con Torreira e Praet in mediana, mentre Silvestre e Ferrari saranno i centrali a protezione dei pali difesi da Viviano .

Elezioni Regionali Lazio, Stefano Parisi candidato del centrodestra Elezioni Regionali Lazio, Stefano Parisi candidato del centrodestra Un romano dal piglio milanese, un milanese d'adozione troppo radicato a Roma (e in Maremma) per essere davvero organico a Milano . Quello che è certo è che Pirozzi in queste ore avrà molto da trattare e tante telefonate da fare e da ricevere.

La Lazio non fa sconti e stende l'Udinese Dzeko salva la Roma La Lazio non fa sconti e stende l'Udinese Dzeko salva la Roma La Lazio , nel recupero della dodicesima giornata ha avuto la meglio contro l'Udinese all'Olimpico con il punteggio di 3-0. Basta serve Milinkovic-Savic il cui cross viene spedito da Samir nella propria porta nel tentativo di anticipare Nani .