Lunedi, 17 Dicembre, 2018

La Juventus batte l'Atalanta e vola a +4 sul Napoli

Gian Piero Gasperini Juventus Atalanta Coppa Italia La Juventus batte l'Atalanta e vola a +4 sul Napoli
Pammachio Corsino | 15 Marzo, 2018, 02:38

La Juve centra così la dodicesima vittoria di fila in campionato, la nona senza subire gol, e dopo 28 turni giocati si trova in vetta alla classifica con 4 punti di vantaggio sul Napoli secondo. Allo stesso modo anche Allegri opererà diversi cambi rispetto alla formazione che sarebbe dovuta scendere in campo allora. Qualche dubbio in più in difesa: Buffon torna tra i pali, De Sciglio dovrebbe vincere il ballottaggio con Lichtsteiner sulla destra.

LA PEPITA DEL PIPITA - Allegri non risparmia nessuno degli attaccanti: tutti dentro, Douglas Costa, Dybala, Mandzukic e il Pipita, a centrocampo rifiata Khedira ma Pjanic e Matuidi ci sono. A sbloccare la gara ci pensa Higuain, bravo a capitalizzare il contropiede di Douglas Costa al 29'.

"Contro il Napoli, di recente, abbiamo fatto dei buoni risultati". Per il resto il tecnico nerazzurro sembra voler confermare il solito undici, con la coppia d'attacco formata da Ilicic e Cornelius, con Gomez fuori causa.

NOTE: Allianz Stadium, Torino.


JUVENTUS (4-4-2/4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (Mandzukic), Dybala. All.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Palomino, Toloi; Hateboer (25' st Cornelius), De Roon, Haas (12' st Spinazzola), Gosens (20' st Petagna); Cristante; Ilicic, Gomez. Battere l'Atalanta non è facile, ci vengono sempre addosso. La Juventus contro di noi è sempre molto attenta, anche oggi ha presentato la miglior formazione possibile. Zero demeriti per gli azzurri ma solo meriti ad una corazzata che anche quest'anno è in corsa su tre fronti, e la sensazione che questa squadra soprattutto a livello fisico può ancora crescere.

L'Atalanta si appresta a recuperare domani a Torino la settima di ritorno con la Juve e il suo allenatore non vuol sentir parlare di pressioni esterne: "Capisco l'esigenza di tenere il campionato aperto, ma se facciamo risultato è per noi stessi - chiarisce Gian Piero Gasperini -". Sappiamo che sarà difficile e in caso di vittoria con l'Atalanta non dovremo esaltarci perché nulla sarà chiuso.

Consigliato

Lazio, Inzaghi: "Quarti meritati. Ragazzi compatti e lucidi" Lazio, Inzaghi: Un'ottima Lazio ha battuto la Dinamo Kiev in trasferta per 0-2 guadagnando l'accesso ai quarti di finale di Europa League . La squadra sta vivendo una stagione positiva e vogliamo farla continuare. "I prossimi tre mesi saranno fondamentali".

Berlusconi critica Salvini: "Al confronto Di Maio sembra uno statista" Berlusconi critica Salvini: Uno scenario, questo, che preoccupa non poco Berlusconi , nettamente contrario ad alleanze organiche con i grillini. Oltre a quelle più antiche, ricordate da Salvini nel video, se ne contano altre 9.

Allegri: "Se battiamo l'Atalanta non dobbiamo esaltarci. Sarri sia orgoglioso!" Allegri: L'abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente. A centrocampo dovrebbe rientrare Pjanic mentre Matuidi devo valutare perrché ha giocato tre partire da titolare in fila.

Donnarumma: Crediamo alla Champions, è un dovere Donnarumma: Crediamo alla Champions, è un dovere Dapprima il ds rossonero ha aperto le danze "Un giorno Gigio capirà dove sta il bene e il male". In scadenza di contratto con il Napoli , Pepe Reina può già definirsi un giocatore del Milan .

Gasperini, non siamo arbitri scudetto Gasperini, non siamo arbitri scudetto E il Bologna cosa ha fatto? L'Europa ci ha dato molto, ci ha dato consapevolezza ed un modo diverso di affrontare la partite. Si alza l'Atalanta con Spinazzola per Petagna , ma la palla però non crea alcun fastidio alla difesa di casa.

Champions, Paulo Fonseca avverte la Roma Champions, Paulo Fonseca avverte la Roma Florenzi sarà chiamato a fare gli straordinari sulla fascia di destra nella posizione di terzino, a sinistra come sempre Kolarov . Su ciò che non è andato in Ucraina: "Ciò che ho detto prima: voglio grande continuità e l'intelligenza di una buona prestazione".

Serie A 2017-18, Inter-Napoli 0-0: tabellino e statistiche Serie A 2017-18, Inter-Napoli 0-0: tabellino e statistiche Il primo a farlo sembra Spalletti , che dice "bisogna vincere la partite, ce ne restano 4 in casa e 7 fuori". Juventus che adesso è prima in classifica, con ancora il recupero contro l'Atalanta da giocare.

Juve, Allegri: "Dybala e Higuain giocano. "Buffon: "Sfida accattivante contro il Tottenham" Juve, Allegri: Quella barra di metallo che non ha permesso al pallone colpito da Kane di insaccarsi in rete, come accadde ad Higuain all'andata . Episodi che potevano costare molto cari se non fosse stato per una provvidenza vestita di bianco, volgarmente chiamata "palo".

Juventus, Allegri zittisce Pochettino: nessuna pressione su arbitro Juventus, Allegri zittisce Pochettino: nessuna pressione su arbitro I friulani hanno invece 33 punti in classifica e non si può certo dire che stiano attraversando un buon momento di forma. Stavolta difficile anche trovare note di basso rilievo oltre al fattore penalty di cui prima, ma stasera accontentiamoci.

LIVE, Inter-Napoli (0-0): termina il primo tempo senza grandi occasioni LIVE, Inter-Napoli (0-0): termina il primo tempo senza grandi occasioni Skriniar colpisce il palo di testa in avvio, Insigne un minuto dopo cerca il destro a giro da lontano e manda fuori di poco. Dopo sei minuti è la volta di Mertens che servito da un errore di Skriniar prova il pallonetto senza successo.

Juventus, i convocati per la sfida con l'Udinese Juventus, i convocati per la sfida con l'Udinese L'Udinese di Massimo Oddo , dopo un brillante avvio con il tecnico alla guida della squadra, non è più riuscita a vincere. Udinese che è undicesima con 33 punti e nell'ultima giornata non ha giocato, a causa del rinvio per la morte di Astori.

Salvini: "Senza governo al voto? Sicuro no a pastrocchi" Salvini: L'UE deve, per essere forte, ricordarsi che ci sono una gran quantità di popolazioni con diverse identità, tradizioni e culture. Non è ancora detto, visto che la prima reazione da sponda via del Nazareno è stata un secco "non siamo interessati", per ora.

Serie A: ecco le pagelle di Verona-Chievo Serie A: ecco le pagelle di Verona-Chievo Il primo tempo è molto equilibrato: le due squadre si sono affrontate senza rischiare troppo e senza creare grosse palle gol. Sono queste le prime parole di Fabio Pecchia , allenatore del Verona dopo la vittoria nel derby contro il Chievo .

Primarie Pd, Chiamparino punta su Zingaretti: "Candidatura su cui investire" Primarie Pd, Chiamparino punta su Zingaretti: Si noti bene: "a cominciare dai Cinque stelle" perché è "importante distinguere la dinamica nazionale da quella regionale". Intanto cerca di dispensare ottimismo l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi .

Roma-Torino 3-0, le pagelle: Alisson sicurezza, Belotti non pervenuto Roma-Torino 3-0, le pagelle: Alisson sicurezza, Belotti non pervenuto Tra i granata sono indisponibili Lyanco, Molinaro, Bonifazi ed Obi oltre allo squalificato Burdisso . Il neo entrato Pellegrini si regala la gioia del gol nei minuti di recupero servito da Nainggolan .