Martedì, 24 Aprile, 2018

La Juventus batte l'Atalanta e vola a +4 sul Napoli

Sampdoria Sampdoria
Pammachio Corsino | 15 Marzo, 2018, 02:38

La Juve centra così la dodicesima vittoria di fila in campionato, la nona senza subire gol, e dopo 28 turni giocati si trova in vetta alla classifica con 4 punti di vantaggio sul Napoli secondo. Allo stesso modo anche Allegri opererà diversi cambi rispetto alla formazione che sarebbe dovuta scendere in campo allora. Qualche dubbio in più in difesa: Buffon torna tra i pali, De Sciglio dovrebbe vincere il ballottaggio con Lichtsteiner sulla destra.

LA PEPITA DEL PIPITA - Allegri non risparmia nessuno degli attaccanti: tutti dentro, Douglas Costa, Dybala, Mandzukic e il Pipita, a centrocampo rifiata Khedira ma Pjanic e Matuidi ci sono. A sbloccare la gara ci pensa Higuain, bravo a capitalizzare il contropiede di Douglas Costa al 29'.

"Contro il Napoli, di recente, abbiamo fatto dei buoni risultati". Per il resto il tecnico nerazzurro sembra voler confermare il solito undici, con la coppia d'attacco formata da Ilicic e Cornelius, con Gomez fuori causa.

NOTE: Allianz Stadium, Torino.


JUVENTUS (4-4-2/4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (Mandzukic), Dybala. All.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Palomino, Toloi; Hateboer (25' st Cornelius), De Roon, Haas (12' st Spinazzola), Gosens (20' st Petagna); Cristante; Ilicic, Gomez. Battere l'Atalanta non è facile, ci vengono sempre addosso. La Juventus contro di noi è sempre molto attenta, anche oggi ha presentato la miglior formazione possibile. Zero demeriti per gli azzurri ma solo meriti ad una corazzata che anche quest'anno è in corsa su tre fronti, e la sensazione che questa squadra soprattutto a livello fisico può ancora crescere.

L'Atalanta si appresta a recuperare domani a Torino la settima di ritorno con la Juve e il suo allenatore non vuol sentir parlare di pressioni esterne: "Capisco l'esigenza di tenere il campionato aperto, ma se facciamo risultato è per noi stessi - chiarisce Gian Piero Gasperini -". Sappiamo che sarà difficile e in caso di vittoria con l'Atalanta non dovremo esaltarci perché nulla sarà chiuso.

Consigliato

Berlusconi critica Salvini: "Al confronto Di Maio sembra uno statista" Berlusconi critica Salvini: Uno scenario, questo, che preoccupa non poco Berlusconi , nettamente contrario ad alleanze organiche con i grillini. Oltre a quelle più antiche, ricordate da Salvini nel video, se ne contano altre 9.

Stephen Hawking è morto, l'astrofisico più famoso aveva 76 anni Stephen Hawking è morto, l'astrofisico più famoso aveva 76 anni La sedia a rotelle, la crescente difficoltà di comunicazione non gli hanno impedito di seguire la sua carriera. Importanti i suoi studi sui buchi neri , sulla cosmologica quantistica e sull'origine dell'universo .

Isola dei Famosi: scontro in diretta fra Alessia Marcuzzi ed Eva Henger Isola dei Famosi: scontro in diretta fra Alessia Marcuzzi ed Eva Henger E mentre la conduttrice ha questo sfogo in diretta all'Isola , il pubblico esplode in un grosso applauso. Non ho coinvolto le persone in Palapa perché le leggi in Honduras sono diverse e non possono difendersi.

Allegri: "Se battiamo l'Atalanta non dobbiamo esaltarci. Sarri sia orgoglioso!" Allegri: L'abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente. A centrocampo dovrebbe rientrare Pjanic mentre Matuidi devo valutare perrché ha giocato tre partire da titolare in fila.

Donnarumma: Crediamo alla Champions, è un dovere Donnarumma: Crediamo alla Champions, è un dovere Dapprima il ds rossonero ha aperto le danze "Un giorno Gigio capirà dove sta il bene e il male". In scadenza di contratto con il Napoli , Pepe Reina può già definirsi un giocatore del Milan .

Cagliari - Lazio: tabellino e risultato in tempo reale Cagliari - Lazio: tabellino e risultato in tempo reale I biancocelesti infatti, pur non nella loro miglior versione, si erano visti assegnare contro un calcio di rigore molto dubbio. E' lì, bisogna andare a vedere come è stato fatto per il Cagliari , hanno deciso il rigore e si poteva fare lo stesso per noi.

Le dimissioni di Renzi sono arrivate: quale sarà il futuro del PD? Le dimissioni di Renzi sono arrivate: quale sarà il futuro del PD? Non si è parlato agli elettori del Sud, soprattutto giovani, che hanno preferito votare il partito guidato da Luigi Di Maio . Secondo lui sarebbe opportuno "sostenere dall'esterno un governo M5S", magari consultando la base attraverso un referendum .

Juventus, Allegri: "Il rigore doveva tirarlo Dybala, ma Higuain si è rifatto" Juventus, Allegri: Speriamo la prima opzione". "Tutti dicevano che il campionato italiano non era bello, invece tutte le lotte sono aperte". Siete di nuovo primi in classifica, aspettando il Napoli . "E poi dobbiamo ancora recuperare una partita mercoledì".

Juve, Allegri: "Dybala e Higuain giocano. "Buffon: "Sfida accattivante contro il Tottenham" Juve, Allegri: Quella barra di metallo che non ha permesso al pallone colpito da Kane di insaccarsi in rete, come accadde ad Higuain all'andata . Episodi che potevano costare molto cari se non fosse stato per una provvidenza vestita di bianco, volgarmente chiamata "palo".

Juventus, Allegri zittisce Pochettino: nessuna pressione su arbitro Juventus, Allegri zittisce Pochettino: nessuna pressione su arbitro I friulani hanno invece 33 punti in classifica e non si può certo dire che stiano attraversando un buon momento di forma. Stavolta difficile anche trovare note di basso rilievo oltre al fattore penalty di cui prima, ma stasera accontentiamoci.

Juventus, i convocati per la sfida con l'Udinese Juventus, i convocati per la sfida con l'Udinese L'Udinese di Massimo Oddo , dopo un brillante avvio con il tecnico alla guida della squadra, non è più riuscita a vincere. Udinese che è undicesima con 33 punti e nell'ultima giornata non ha giocato, a causa del rinvio per la morte di Astori.

Inter, Spalletti: ''Napoli arrabbiato, serve la partita perfetta'' Inter, Spalletti: ''Napoli arrabbiato, serve la partita perfetta'' Come bloccare il Napoli: "Loro arrivano arrabbiati dopo un passo falso, noi si viene da più passi falsi e saremo più arrabbiati ". Lui stesso percepisce il suo miglioramento, ora riesce a proporre il suo calcio per un tempo maggiore, di volta in volta.

Serie A: ecco le pagelle di Verona-Chievo Serie A: ecco le pagelle di Verona-Chievo Il primo tempo è molto equilibrato: le due squadre si sono affrontate senza rischiare troppo e senza creare grosse palle gol. Sono queste le prime parole di Fabio Pecchia , allenatore del Verona dopo la vittoria nel derby contro il Chievo .

Roma, Manolas: 'Martedì per passare il turno ci servono i nostri tifosi' Roma, Manolas: 'Martedì per passare il turno ci servono i nostri tifosi' Dopo il doppio vantaggio romanista, torna a trionfare la noia e Di Francesco ne approfitta per far riposare Under e De Rossi . Un Toro in piena emergenza infortuni cerca il riscatto questa sera nella difficile trasferta dell'Olimpico contro la Roma .

Roma-Torino 3-0, le pagelle: Alisson sicurezza, Belotti non pervenuto Roma-Torino 3-0, le pagelle: Alisson sicurezza, Belotti non pervenuto Tra i granata sono indisponibili Lyanco, Molinaro, Bonifazi ed Obi oltre allo squalificato Burdisso . Il neo entrato Pellegrini si regala la gioia del gol nei minuti di recupero servito da Nainggolan .