Giovedi, 24 Mag, 2018

Alfie Evans, la Corte di Appello: no al trasferimento in Italia

Il caso. Alfie, alle 14 si Alfie Evans, diretta in tempo reale: iniziate in questi minuti le operazioni per il distacco dei macchinari
Pamela Guccione | 25 Aprile, 2018, 21:59

E dall'Italia ripartono le sollecitazioni della politica a "salvare Alfie", mentre la diplomazia si muove sotto traccia.

Nuovo ricorso dei genitori di Alfie Evans che hanno annunciato l'appello contro la decisione del giudice dell'Alta corte britannica Anthony Hayden di dire no al trasferimento del piccolo da Liverpool a un ospedale italiano.

Ora si attende la risposta dell'ospedale.

Tom Evans ha tentato così una strada alternativa.


Ma, per motivi che sembrano più ideologici che pratici, la corte britannica ha concesso a Alfie di tornare a casa ma non di andare in Italia.

A Liverpool, infatti, si trova una equipe della struttura ospedaliera romana. Tom Evans ha comunque potuto seguire il dibattimento grazie ad un collegamento telefonico. Dentro vi sono il papà Tom, la mamma Kate che lo tiene in braccio, e il sacerdote italiano padre Gabriele Brusco che li ha assistiti in questi giorni. L'avvocato degli Evans ha domandato che, in assenza di alternative nel giro di 48 ore, venisse riconsiderato il trasferimento verso Roma, ma il giudice Hayden ha definitivamente sentenziato che Alfie non volerà verso l'Italia. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Alle 20.25, arriva la notizia che Alfie Evans non potrà venire in Italia e che la famiglia ha perso la battaglia legale. Alfie probabilmente non prova dolore, ma non può ricevere nemmeno sensazioni piacevoli come il tocco della madre. Il Vaticano prova a tessere a sua volta la propria tela e l'ospedale Bambino Gesù rinnova l'offerta di accogliere e continuare a dare assistenza al piccolo. Il giudice ha concluso che questo è "il capitolo finale nel caso di questo straordinario bambino". E' incredibile. Non importa cosa succederà, ha già dimostrato che questi dottori si sbagliano", ha scritto la mamma su Instagram postando anche due foto del bimbo: "nella prima riposa fra le braccia di Kate, senza i tubicini per l'ossigeno, nel secondo scatto ha invece le cannule. Non è stata mai sostenuta la tesi che la morte sarebbe stata istantanea, hanno sottolineato. Il Centro studi sottolinea che "nei confronti di Alfie i genitori non invocano alcun 'overtreatment' (o, come si dice impropriamente, accanimento terapeutico), bensì il mantenimento vitale attraverso supporti tecnici". "Questo pomeriggio l'Alta Corte ha stabilito che è nel miglior interesse di Alfie sospendere le cure per il mantenimento della vita".

La dolorosa vicenda ricorda quella del piccolo Charlie Gard, di appena dieci mesi, affetto dalla rarissima ed incurabile sindrome da deplezione del DNA mitocondriale, le cui cure vennero sospese alla fine del luglio 2017 per via di una sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo (Cedu) che diede ragione ai medici contro i genitori.

Consigliato

Koulibaly, gol alla Juve e Napoli sogna. Quanto vale il centrale Senegalese? Koulibaly, gol alla Juve e Napoli sogna. Quanto vale il centrale Senegalese? Zero tiri? Non è che devi giocare bene per forza, con un avversario bravo con il Napoli bisognava tenere la partita fino in fondo. Non mancano, poi, i fotomontaggi con il numero uno bianconero con tanto di bidone dell'immondizia.

Di cosa parla Loro 1, il nuovo film di Paolo Sorrentino Di cosa parla Loro 1, il nuovo film di Paolo Sorrentino Un finale ad effetto che , ovviamente, serve anche a spingere lo spettatore a tornare al Cinema dal 10 maggio per Loro2. Mi sembra, ma spero che non lo sia, un'ennesima aggressione politica nei miei confronti.

Liverpool, Klopp: "Allenare in Italia? So soltanto ordinare gli spaghetti" Liverpool, Klopp: Il grande dilemma riguarda il modulo: possibile che venga riproposto il 3-4-1-2 visto col Barça e poi nel derby . Veniamo entrambi da piccole squadre. " Klopp è stato molto simpatico parlando delle nostre somiglianze fisiche".

Avicii morto, che malattia aveva? Avicii morto, che malattia aveva? Era nato a Stoccolma e con la sua musica ha fatto ballare milioni di persone, la sua scomparsa è una grave perdita per tutti. Straordinarie anche le sue collaborazioni con artisti del calibro di David Guetta , Madonna e Robbie Williams .

Juventus, la resa di Allegri: "Adesso sarà decisiva con l'Inter" Juventus, la resa di Allegri: Massimiliano Allegri prova a trasferire tutta la pressione della gara sui partenopei: "Il Napoli può arrivare ancora a 96. E aggiunge: "Devo vedere come sta Barzagli, Benatia ha giocato due partite , Howedes potrebbe essere una scelta".

Milinkovic: "La Champions è l'obiettivo" Milinkovic: Non siamo stati in corsa per 33 partite a caso. "Dobbiamo continuare in queste ultime 5 partite per noi importantissime". Oggi i ragazzi hanno dato una dimostrazione di quello che sono, giochiamo bene insieme, è bello vederli giocare.

Probabili formazioni di Milan-Benevento: Gattuso vuole tre punti, De Zerbi ripropone Djuricic Probabili formazioni di Milan-Benevento: Gattuso vuole tre punti, De Zerbi ripropone Djuricic Il Milan ha incontrato nell'ultima partita il Torino pareggiando 1-1 mentre Il Benevento ha incontrato l'Atalanta perdendo 0-3. Alla domanda sulle due punte , Gattuso è tornato a parlare di equilibrio, concetto caro: "Io devo pensare all'equilibrio".

Il Napoli accorcia sulla Juventus: domenica si decide lo scudetto Il Napoli accorcia sulla Juventus: domenica si decide lo scudetto Sfruttando molto i contropiedi partiti da Stoian e Diaby , schierato a sorpresa da Zenga ma confermatosi uno dei più positivi. Il numero 99 del Crotone ha un nome quasi impronunciabile (Simeon Tochukwu Nwanko) e per comodità viene chiamato Simy .

Grande Fratello: primo bacio nella casa ma lei è già pentita Grande Fratello: primo bacio nella casa ma lei è già pentita Con molti sacrifici, ancor oggi che ha aperto e gestisce un centro scommesse, cerca di sistemare la situazione catastrofica. Alberto , il cosidetto " Tarzan " ha confessato di sentirsi un pesce for d'acqua e di aver sbagliato scelta.

Matteo Salvini, la telefonata intercettata con Elisabetta Casellati: il brutto presentimento Matteo Salvini, la telefonata intercettata con Elisabetta Casellati: il brutto presentimento Non c'è l'autostrada e ci sono bellezze incredibili, ma se non ci arrivi con il treno ci arrivi solo con il deltaplano. Però un governo lo fai centrodestra e Cinque stelle escludendo il Pd di Renzi e Boschi - ha aggiunto -.

Calcio, Serie A: il Crotone ferma la Juventus, 1-1 allo "Scida" Calcio, Serie A: il Crotone ferma la Juventus, 1-1 allo La partita pare già indirizzata, ma la Juve sentendosi appagata, lascia spazi pericolosi per le scorribande dei crotonesi . Ma il pareggio è nell'area ed arriva al 65' con un eurogol di Simy con una rovesciata all'altezza del dischetto di rigore.

Napoli, de Magistris: "Ingiusto vietare la trasferta, si sottrae l'emozione ai tifosi" Napoli, de Magistris: Zenga , o del gran lavoro di Cordaz tra i pali che non ne lascia passare una (oltre al gol di Alex Sandro , s'intende). Un gol che ha ricordato quello di Cristiano Ronaldo , calciatore conosciuto in tutto il mondo.

Il Pd torni a dettare l'agenda per il bene del paese Il Pd torni a dettare l'agenda per il bene del paese Al Pd, le aperture servono soprattutto a non farsi accusare di irresponsabilità e di essersi rifugiati sull' Aventino. Ma al di là dell'orgoglio di facciata, sono in molti a ravvisare il primo punto di contatto tra Pd e M5s.

Milan, il dramma di Rino Gattuso: "Guardatelo prima e guardatelo oggi", stravolto Milan, il dramma di Rino Gattuso: Sul problema dei pochi gol segnati: "Mettiamoci d'accordo, abbiamo giocato anche con due punte ma abbiamo concesso più campo ". Nessuno si aspettava che Kalinic fosse un fenomeno, ma che offrisse qualche certezza sottoporta, questo sì .

L'Atalanta vince a Benevento e supera (per ora) la Fiorentina L'Atalanta vince a Benevento e supera (per ora) la Fiorentina Per l'argentino un'importante iniezione di fiducia, per l'Atalanta una qualificazione europea sempre piú a portata di mano. Noi stiamo facendo il lavoro più bello che c'è e, quando usciamo a testa alta, il risultato ti condiziona meno.