Giovedi, 24 Mag, 2018

Governo, nuovo incontro Salvini-Di Maio. Renzi: "chiederemo conto delle loro bugie"

M5S-Lega, 24 ore per l'intesa A Berlusconi l'ultima parola Chi sarà premier del governo M5S-Lega? I primi nomi
Acilia Dean | 11 Mag, 2018, 18:17

Francesco Giro, Senatore di Forza Italia, è intervenuto ai microfoni della trasmissione "Ho scelto Cusano - Dentro la notizia" condotta da Gianluca Fabi e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolò Cusano: "In questo governo ci sarà la voce di Forza Italia in tutti i settori".

Un professore-deputato della neo-maggioranza, riferendosi al futuro bipolarismo del sistema politico, ne fa anche una questione sociologica: "E' indiscutibile che il mio partito e l'altro hanno blocchi sociali di riferimento molto diversi e addirittura opposti dal punto di vista della distribuzione territoriale ma anche della composizione".

Il pentastellato Vincenzo Spadafora, ospite a Porta a porta, ha assicurato che, entro la fine della prossima settimana, si potrà giurare.

Proseguono a ritmo serrato le trattative tra Movimento 5 Stelle e Lega per dare vita a un nuovo governo. Si è limitato a questa risposta il leader della Lega Matteo Salvini, lasciando Montecitorio per andare a Milano al termine dell'incontro con il capo politico M5S Luigi Di Maio, a chi gli chiede se sia stata individuata la figura da proporre per il premier.

Il prossimo tavolo tecnico è in programma per sabato 12 maggio, ma c'è chi parla di un possibile incontro tra Salvini e Di Maio già domani.

La politica è sempre un divenire, e a volte ripete i suoi schemi a parti invertite: nella passata legislatura è toccato a Berlusconi bere gli amari calici dei governi Monti e Letta, che gli sono costati milioni di consensi mentre la Lega ingrassava nel suo fortilizio di opposizione dura. Tra gli altri circola il nome di Enrico Giovannini, l'ex presidente dell'Istat, considerato al momento uno dei favoriti.


Per prima cosa c'è da sciogliere il nodo del premier. I due runner della Terza Repubblica, del resto, finora hanno dimostrato che è quella - e non il governo - la cosa che viene loro meglio. Ma, per ora, si tratta di voci. Allo stesso modo - continua il sindacalista - è fondamentale procedere in fretta con la riapertura delle GaE, come già fatto nel 2008 e nel 2012, oltre ad avviare un piano straordinario di assunzioni mettendo in ruolo su tutti i posti dell'organico di fatto disponibili negli ultimi due anni.

Troverà spazio di sicuro anche Giancarlo Giorgetti. Questa volta non ci sono suggeritori, è la stessa "coscienza" del pubblico funzionario poco disposta a un bacio della pantofola verso le cosiddette "nuove forze rivoluzionarie" (carroccio e grillini). "Abbiamo parlato anche di conflitto d'interessi, nessun problema", hanno aggiunto poi i due facendo sapere anche che "sulla legge Fornero con la Lega c'è totale sintonia, valuteremo se" optare "per il superamento o per la modifica". E il senatore leghista sulla scelta del profilo per la premiership sottolinea che la scelta spetta a Salvini e va concordata con il M5S.

Sembrerebbero sicuri di un incarico Lorenzo Fioramonti (M5S) per lo Sviluppo Economico, Pasquale Tridico (area M5S) per il Lavoro e Roberto Calderoli (Lega) alle Riforme. Altrettanto vero, però, è che nemmeno possono esistere partiti neutrali e, quando si è chiamati a governare, inevitabilmente lo si scopre.

Per questo soprattutto da casa 5 stelle l'insistenza è forte per un nome al di fuori del recinto dei due movimenti politici.

Come si può notare, sono poche però le donne che sarebbero in corsa per un posto da ministro.

Consigliato

Damiano: "Solo Mattarella può salvarci, ma Renzi non lo ha aiutato… " Damiano: Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. A questo punto, non resta che una sola strada.

Gattuso: "Sconfitta che brucia! Mi spiace per i tifosi" Gattuso: Pochi minuti dopo è Cutrone , dopo un bello scambio con Calhanoglu , a scaldare i guantoni di Buffon che risponde però presente. MARCATORI: Benatia (J) all'11' e al 19', Douglas Costa (J) al 16', autorete di Kalinic (M) al 31' s.t.

M5S-Lega chiedono 24 ore al Quirinale. Benevolenza critica da FI? M5S-Lega chiedono 24 ore al Quirinale. Benevolenza critica da FI? Quando poi si tornerà alle urne, saranno loro due i principali avversari e ricominceranno a darsela di santa ragione. Ecco, ruota attorno alla figura che sarà indicata per palazzo Chigi l'atteggiamento complessivo di Berlusconi .

Juventus-Milan, dove vederla in tv e info streaming Juventus-Milan, dove vederla in tv e info streaming La finalissima della Tim Cup sarà trasmessa in chiaro sul digitale terrestre al canale Rai 1 a partire dalle 20:20. Il terzo protagonista di questa partita sarà il pubblico , sia sugli spalti dell'Olimpico che a casa.

Peppino Impastato, marcia a Cinisi con Camusso Peppino Impastato, marcia a Cinisi con Camusso I ragazzi che incontriamo quotidianamente si rivedono in lui, lo vedono come un esempio da seguire. Qual è ora il vostro prossimo obiettivo? "Lamentu" racconta la storia di Peppino Impastato .

LA FEROCIA - Arresti Casamonica: l'aggressione in diretta alla troupe di "Nemo" LA FEROCIA - Arresti Casamonica: l'aggressione in diretta alla troupe di Roma - È contestata l'aggravante del metodo mafioso alle quattro persone arrestate oggi in relazione al raid in un bar di Roma . Nel bar c'era anche un bimbo, impaurito. " Non sono dei Casamonica , ma se lo fossero a loro bisognerebbe spezzare le gambe".

Milan, Gattuso: "Domani la gara più importante della mia carriera" Milan, Gattuso: La Juventus è la squadra ad aver vinto il maggior numero di Coppe Italia: 12, tre delle quali conquistate negli ultimi tre anni. Sarà il Milan o la Juventus a incassare l'assegno? Ancelotti tifa Milan? Non l'ho sentito, anche se ci parliamo spesso.

Juventus-Milan, probabili formazioni: Pochi dubbi per Allegri e Gattuso Juventus-Milan, probabili formazioni: Pochi dubbi per Allegri e Gattuso Questa Juventus è battibile, ma devi giocare la partita perfetta, devi avere un equilibrio eccezionale fino al fischio finale . Ogni mattino mi svegliavo e mi dicevo: o sei la persona più forte o la più infima per riuscire a stare ancora in piedi.

Trump si prepara a "punire" l'Iran Trump si prepara a Anche da questo naturalmente dipenderà la reazione degli europei e, naturalmente, degli iraniani. E solo allora gli Stati Uniti saranno effettivamente fuori dall'intesa.

Grande Fratello 15: domani sera un'eliminazione e l'ingresso di nuovo concorrente Grande Fratello 15: domani sera un'eliminazione e l'ingresso di nuovo concorrente Così, Rodrigo è potuto entrare pure nel Guinness dei Primati come l'uomo che ha subito il maggior numero di interventi chirurgici. Le percentuali di voto sono altissime per entrambi mentre appaiono staccati Alberto Mezzetti e Simone Coccia Colaiuta .

La Roma è da Champions League, il Cagliari da retrocessione La Roma è da Champions League, il Cagliari da retrocessione L'occasione più grande per i rossoblu arriva al 36': Peres devia e rischia l'autogol ma Alisson fa il miracolo e salva i suoi. Penso questo, nel momento in cui fai una partita così contro la Roma , correndo tutto il match, hai sensazioni positive.

MotoGp: Crutchlow davanti a Pedrosa nelle seconde prove libere MotoGp: Crutchlow davanti a Pedrosa nelle seconde prove libere Ecco perché la sua parabola non può essere paragonata a quella di Rossi e del suo fallimentare biennio a Bologna nel 2011-2012. Per "DesmoDovi" si fa dura, anche perchè nelle prime quattro gare del campionato la Honda ha dimostrato una certa supremazia.

Udinese-Inter, Spalletti sul futuro: "Indicazione importante. Icardi un top player" Udinese-Inter, Spalletti sul futuro: Luciano Spalletti , tecnico dell'Inter , è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani con l'Udinese . Il presidente, i direttori. "Siamo una grande squadra e non possiamo permetterci cali di tensione e di qualità".

Governo, Di Maio: "Dobbiamo tornare al voto il prima possibile" Governo, Di Maio: La legge elettorale prevede che il tempo minimo sia di 45 giorni (DPR n. 361 del 1957, comma 3, articolo 11). Dice: "Tutti i trattati firmati erano giusti ma sono stati distorti dai regolamenti", continua.

Calcio: Juventus Bologna 3-1 Va detto però che il difensore bianconero, verosimilmente, nell'occasione andava espulso per chiara occasione da gol. ARBITRO: Irrati NOTE: spettatori 40.714; espulsi; ammoniti Cuadrado (J), Poli (B), Crisetig (B), Palacio (B).