Giovedi, 18 Ottobre, 2018

Sir sconfitta da Trento in Supercoppa

Volley Supercoppa Italiana Trento è la prima finalista Legavolley
Pammachio Corsino | 08 Ottobre, 2018, 23:13

La squadra allenata da Velasco nella finalissima a battuto al tie-break Trento in una partita ricca di emozioni e di spettacolo.

Le dichiarazioni dei protagonisti delle due finali.

Due anni dopo la Supercoppa si colora nuovamente di gialloblu. E' stato assegnato, nel primo set, a Simone Giannelli per avere ammesso un tocco su schiacciata di Wilfredo Leon. Sotto 0-2 ci stava di non trovare più il bandolo della matassa, invece ci siamo ritrovati, ma siamo caduti nel quinto set. Il primo tempo di Holt fissa i sigilli al set (25-19). L'Itas Trentino soffre tremendamente in ricezione e lascia spazio agli spunti avversari che volano veloci verso il 2-0 (7-13, 10-16, 17-22 e 19-25) senza che i trentini riescano effettivamente ad impensierire gli avversari, trascinati dal loro opposto. Poi anche l'attacco da posto 4 della Sir sembra funzionare meglio, sia con Leon, sia con Lanza. Sul 22-23 Atanasijevic sbaglia il servizio, poi Lanza peggiora le cose con un'imprecisione che vale il 22-25 per Trento. Perugia arriva al set point con l'errore al servizio di Lisinac (24-23). Al tie break Modena ha mantenuto i nervi saldi ed si è aggiudicata al fotofinish il primo trofeo di stagione. Abbiamo capito che il percorso è molto difficile, dobbiamo solamente pensare a lavorare senza fare drammi particolari, si va avanti. Un cammino lungo, tortuoso, pieno di insidie, che una squadra dalle potenzialità come la Sir, con qualche aggiustamento, potrà senz'altro affrontare nel migliore dei modi.

Nel quarto set si torna a giocare punto a punto (6-5), sino a quando non si scatena Kovacevic che quasi da solo firma il +3 (11-8). Ace di Leon che accorcia (3-4). Trento mette la marcia e con un attacco di Russel sigla il 21-14.

Sta per accendersi la tanto attesa semifinale tra Perugia e Trento: tutto è pronto quindi in campo umbro dove a breve si deciderà quale sarà la prima finalista della Supercoppa 2018.


Ricci riporta Perugia a - 1: 18 - 19. Russell chiude in attacco e Trento vola sul doppio vantaggio (21-25).

Anche in questo caso si va allo sprint e a decidere è un ace del subentrato Nelli (26-24), dopo che Trento aveva annullato una palla set a Perugia sul 23-24. Si resta incollati dopo l'attacco di Vettori (12-12). I canarini non si arrendono e vincono il set con un attacco di Bednorz, con il punteggio di 23-25.

Enorme delusione alla 'prima' della stagione per la Sir Perugia. Ne è convinto anche il tecnico della Sir Bernardi che alla vigilia della sfida con la Diatec ha dichiarato: "La semifinale con Trento?".

Dall'atra parte della reta la rinnovatissima Itas Trentino di coach Lorenzetti con capitan Giannelli in cabina di regia a guidare i nuovi acquisti Grebennikov, Lisinac, Candellaro e Russell. Non entrati Daldello, De Angelis. Lorenzetti, vice all. Petrella. Itas Trentino: 8 muri, 3 ace, 16 errori in battuta, 5 errori azione, 51% in attacco, 39% (26%) in ricezione.

Consigliato

Non si vincerà mai un mondiale in questo modo Non si vincerà mai un mondiale in questo modo Colpa anche degli errori di strategia del muretto, che avevano già penalizzato pesantemente Vettel in qualifica. Sebastian Vettel non è stato sufficientemente costante. "Ma tutto può cambiare da una settimana all'altra".

La puntura di Ultimo… al reddito di cittadinanza La puntura di Ultimo… al reddito di cittadinanza I requisiti per accedere alla misura economica sono stringenti, e anche quelli per mantenerla nel tempo. Sembra quasi certo che, per accedere al bonus, sarà necessario un Isee inferiore ai 9.360 euro l'anno.

Come Rose McGowan ha chiesto scusa ad Asia Argento Come Rose McGowan ha chiesto scusa ad Asia Argento E la giornalista ha condiviso l'analisi del suo collega, spiegando di essere d'accordo con questa tesi: "Lo penso anche io". Alcuni fan hanno attaccato duramente l'artista, arrivando persino ad accusarla di aver ucciso lo chef.

Terremoto e Tsunami in Indonesia, oltre 800 morti: "Fosse comune per seppellirli" Terremoto e Tsunami in Indonesia, oltre 800 morti: Intanto il presidente indonesiano Joko 'Jokowi' Widodo ha autorizzato il Paese ad accettare aiuti internazionali. Immagini televisive dall'alto mostrano anche in quella zona devastazioni massicce e terreni allagati.

Facebook, falla nella sicurezza: colpiti 50 milioni di account Facebook, falla nella sicurezza: colpiti 50 milioni di account La funzione genera token che sarebbero stati utilizzati dai cyber criminali per introdursi negli account degli ignari utenti. Lo hanno reso noto i vertici del colosso dei social media, specificando che la scoperta risale all'inizio della settimana.

Marotta: "La Juve ha deciso così. No Figc, magari un altro club" Marotta: Non verrà rinnovato il mio incarico nel CdA. "Nella lista dei nuovi candidati non ci sarà più il mio nome". Dubitiamo però che possano mantenere questo stato di grazia per tanto tempo.

Oltre 800 morti per il terremoto e lo tsunami in Indonesia Oltre 800 morti per il terremoto e lo tsunami in Indonesia In Indonesia , è stata registrata una scossa di magnitudo 7 ,5. Il bilancio dei morti continua a salire: sono oltre 830. Si sono verificati anche crolli di edifici.

F1: Gp Russia, pole di Bottas. Ferrari in seconda fila F1: Gp Russia, pole di Bottas. Ferrari in seconda fila Le Ferrari , su una pista dove partire davanti è fondamentale, al semaforo verde si troveranno davanti un muro d'argento. Un tira e molla snervante tiene Bottas lontano abbastanza da Vettel per permettere ad Hamilton di scappare via.

Totti: 'dissi a Spalletti, 'vigliacco, non ti servo più' Una bufera che ha investito Pallotta e tutta la dirigenza giallorossa che, riporta Repubblica, non si aspettava tali confessioni. Sicuramente avrei preferito decidere con la mia testa, con il mio fisico, il momento giusto per smettere.

ROMA LAZIO Totti dice: "Rosicai troppo in un derby. Vi dico quale…" Devastante perché già prima della sua uscita fa parlare parecchio, viste anche alcune rivelazioni scottanti in merito al suo ritiro dal calcio.

Frosinone aspetta la Juve di CR7 Frosinone aspetta la Juve di CR7 Gooool Juve! Cristiano Ronaldo insacca al 80′ e porta in vantaggio la Juventus contro il Frosinone . Con la Lazio abbiamo avuto le occasioni, con la Samp la partita è andata male nel secondo tempo .

Gp di Aragon: Lorenzo in pole, Rossi in crisi Gp di Aragon: Lorenzo in pole, Rossi in crisi Malissimo Valentino Rossi costretto ad arrendersi prima di poter combattere per le defaillance della sua Yamaha . Doppietta Ducati nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon , la 14esima tappa del Motomondiale, classe MotoGp .

FORMAZIONI UFFICIALI Inter-Fiorentina: Serie A 2018-19 FORMAZIONI UFFICIALI Inter-Fiorentina: Serie A 2018-19 Nell'immediato finale di Inter-Fiorentina c'è stata un po' di tensione in casa nerazzurra. La mia storia è quella di dover fare i risultati, come quasi tutti gli allenatori .

Serie A: Sampdoria-Inter 0-1 Serie A: Sampdoria-Inter 0-1 E' il preludio del secondo gol annullato all'Inter con il Var: Asamoah trafigge Audero ma il pallone era uscito in precedenza. A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 6 De Vrij, 10 Lautaro, 11 Keita , 13 Ranocchia, 15 Joao Mario , 20 B.

Serie A, Sampdoria-Fiorentina: le formazioni ufficiali del match. Out Benassi, c'è Pjaca! Serie A, Sampdoria-Fiorentina: le formazioni ufficiali del match. Out Benassi, c'è Pjaca! Non basta e la gara si chiude in parità con le due formazioni che sprecano così l'occasione di agganciare Napoli e Spal . Quindi l'allenatore dei toscani è tornato sulla vicenda del ponte Morandi: "Una tragedia che ha colpito tutti".