Mercoledì, 27 Marzo, 2019

F1: in Brasile pole Hamilton, Vettel 2°

Massa se la prende con Vettel Fonte Getty Images
Pammachio Corsino | 12 Novembre, 2018, 16:15

Rientra alle spalle di Grosjean in ottava posizione.

44° giro - Ocon tenta di sdoppiarsi da Verstappen, i due si toccano i finiscono in testacoda.

È la penultima gara del Campionato e si disputa sotto un sole caldo minacciato da probabile pioggia.

Lewis Hamilton davanti a Max Verstappen. E con un Sebastian Vettel più in difficoltà. Terzo posto per la Red Bull (362). E se vogliamo, anche il pubblico da casa può tirare un sospiro di sollievo pensando a una bella sfida di domani in gara. Questo però non è un gol di rimbalzo su un arbitro in area nel calcio: non c'è casualità, c'è una colpa evidente registrata dalla telecamere e un'applicazione troppo inflessibile di un regolamento che, ancora una volta, ha favorito Hamilton, e non ne aveva neppure troppo bisogno. Per il tedesco della Ferrari cambio di strategia al giro 54 con un altro pit stop e montaggio della gomma ultrasoft, per un finale all'attacco!

Raikkonen è terzo e mantiene il contatto con Verstappen.


PARTENZA - Si spegne il semaforo e Lewis Hamilton scatta bene dalla pole e si infila in testa nella prima curva. Le premesse per una battaglia intensa ci sono, nelle simulazioni di gara la Rossa è parsa in palla e il 6° crono di Kimi Raikkonen è frutto solo di traffico e leggerezze.

Il Gran Premio del Brasile si preannuncia scoppiettante, almeno vedendo i risultati della prima sessione di libere.

Ancora due settimane e il Mondiale 2018 andrà in archivio col Gp di Abu Dhabi, ma la corsa di Interlagos, molto combattuta ed equilibrata, renderà più dura l'attesa per la prossima.

E proprio il tedesco, incolore per tutte le 71 tornate, ha pure subito l'onta di dover cedere la posizione al compagno di squadra in quanto non sufficientemente veloce. Quella è stata la preoccupazione più grossa, oltre ai pneumatici.

Consigliato

Solita Juventus, manca il secondo giallo per Benatia Solita Juventus, manca il secondo giallo per Benatia Vi segnaliamo, infatti, che la messa in onda di Milan-Juventus di questa domenica sera sarà solo sui canali a pagamento di Sky . Dopo il fischio finale non può che augurarsi che " Higuain si scusi per l'atteggiamento con l'arbitro".

Matteo Salvini risponde ad Elisa Isoardi: la frecciatina su Facebook Matteo Salvini risponde ad Elisa Isoardi: la frecciatina su Facebook Erano fioccati messaggi di incoraggiamento e critiche ma i due non si erano assolutamente lasciati. Lei invece mette cuoricini sui social , e sono per il fratello e non più per l'ex moroso.

GP Brasile 2018, Lewis Hamilton: "Non parlate di fortuna" GP Brasile 2018, Lewis Hamilton: La vittoria di Hamilton consegna aritmeticamente il titolo Costruttori alla Mercedes per il quinto anno consecutivo. A Interlagos vince Lewis Hamilton , ma l'attenzione è tutta per Max Verstappen .

California, spari in un locale California, spari in un locale In aprile, inoltre, gli agenti furono chiamati a casa sua per un diverbio domestico e lo videro agire in modo irato e irrazionale. I testimoni hanno riferito di aver usato sgabelli per rompere finestre in un disperato tentativo di fuga.

Champions, Napoli-Psg, Callejon: ''Gara decisiva per il girone'' Champions, Napoli-Psg, Callejon: ''Gara decisiva per il girone'' Anche se eravamo sotto abbiamo tenuto bene, poi nel secondo tempo siamo scesi in campo con meno timore e più coraggio. Intanto, ti mando questo saluto e mi raccomando questa sera guardaci perché ci aspetta una partita molto importante.

Elezioni Usa, Trump perde la Camera ma esulta: ecco perché è soddisfatto Elezioni Usa, Trump perde la Camera ma esulta: ecco perché è soddisfatto Ed è lo stesso Donald Trump ad aver chiamato la leader dei Democratici alla Camera Nancy Pelosi per congratularsi per il successo. Per i repubblicani la perdita della Camera rivela che anche Trump non può sfidare per sempre la gravità politica.

Di Maio, nessuna scissione in M5s Di Maio, nessuna scissione in M5s L'irritazione dei vertici si trasforma in attesa, ma anche in un balletto sulla possibilità e la modalità del vertice. Ma alla Lega il cambiamento non è piacito." Il nuovo emendamento è uguale a quello di prima".

Vince Marquez davanti a Rins e Zarco Vince Marquez davanti a Rins e Zarco Il secondo per aver condotto una gara incolore se paragonata a quelle del 2016 e del 2017, chiudendo al sesto posto finale. Sono partito da dietro e la partenza non era stata perfetta, però poi ho cominciato a superare un pilota dopo l'altro.

Grande Fratello Vip 3, il messaggio aereo pro Elia Fongaro scatena reazioni Grande Fratello Vip 3, il messaggio aereo pro Elia Fongaro scatena reazioni Si tratta infatti di un topolino che le telecamere di Mediaset Extra hanno immortalato nella notte. Il messaggio dei sostenitori di Elia ha scatenato il caos all'interno della Casa di Cinecittà .

Merkel non si ricandida cancelliera Merkel non si ricandida cancelliera Il 75% di tutti gli intervistati ha espresso il desiderio che i Verdi continuino a far parte del governo dello stato dell'Assia . Veri sconfitti della serata sono i socialdemocratici , che tuttavia trattano il risultato con cautela.

F1 Mercedes, Hamilton: "Eguagliare Fangio è incredibile" F1 Mercedes, Hamilton: Forte delusione in Red Bull e Virtual Safety Car in pista; ottavo ritiro stagionale per il pilota italo australiano. Sembrano tanti, e forse lo sono, ma con ancora 86 potenziali punti da assegnare la lotta rimane aperta.

No Tap. Bruciano le bandiere del M5S e strappano le schede elettorali No Tap. Bruciano le bandiere del M5S e strappano le schede elettorali Conte con questo atteggiamento avalla quella che sarà una follia ingegneristica e la distruzione di un intero territorio. Noi ci ritroviamo adesso nella condizione di non poter fermare una procedura cheè stata già chiusa.

Economia La bacchettata di Mario Draghi (Bce) Economia La bacchettata di Mario Draghi (Bce) Insomma, nella crescita dell'Eurozona la Bce "regista un certo rallentamento dello slancio ma non una inversione di rotta". Salvini ha anche ribadito che "la manovra non cambia, non potete farmi ogni giorno la stessa domanda".

F1, Gp Messico: diretta qualifiche ore 20 F1, Gp Messico: diretta qualifiche ore 20 Proprio per questo sentivamo parecchie vibrazioni nella vettura, il che non è ideale, ma verso la fine la situazione è migliorata. Terza la Renault di Sainz , indietro di oltre 1 secondo, ma leggermente più veloce della Ferrari di Vettel .

MotoGP 2018, a Phillip Island Dovizioso difenderà il secondo posto MotoGP 2018, a Phillip Island Dovizioso difenderà il secondo posto Nessuna conseguenza fortunatamente per lui, che è potuto scendere di nuovo in pista e continuare a lavorare sulla propria moto . Poi siamo in cinque o sei con un passo simile. "Dobbiamo capire perché e fare meglio nelle prossime gare".